Les cookies nous permettent d´ offrir nos services. En utilisant ces services, vous acceptez l´ utilisation de cookies de notre part. Info

Foire aux questions

C'è una Normativa sulle Pompe di Calore?

Certamente, eccola in breve.

Oggi la normativa italiana ha recepito la direttiva europea chiamata  pacchetto clima 20-20-20 che fissa gli obiettivi green per il 2020, contenuto nella Direttiva 2009/29/CE, è entrato in vigore nel giugno 2009 e sarà valido dal gennaio 2013 fino al 2020. La Direttiva fissa obiettivi molto ambiziosi:  20% di riduzione dei gas serra , 20% di energia prodotta da fonti rinnovabili e 20% di risparmio energetico.

Un'ulteriore importante direttiva è quella che riporta gli obiettivi e i mezzi finalizzati al raggiungimento della quota di 20% di energia prodotta da fonti rinnovabili misurata sui consumi finali. L’UE ha infatti pubblicato il 5 giugno 2009 la Direttiva 2009/28/CE (disponibile a questo link: http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2009:140:0016:0062:IT:PDF) in cui vengono esplicitati gli indirizzi relativi al settore fonti rinnovabili.

Fra queste energie rinnovabili viene annoverata l'energia solare indiretta contenuta in aria, acqua e terra sfruttata dalle pompe di calore è riconosciuta come fonte di energia rinnovabile.
Con il decreto legislativo n. 28 di marzo 2011 l’Italia ha recepito la direttiva RES 2009/28/CE che spinerà la strada  allo sviluppo della tecnologia a pompa di calore, e cambierà in modo drastico le modalità costruttive e realizzerà l’integrazione edificio/impianto, verso edifici in classe energetica sempre più elevata.

Tale decreto legislativo fissa i seguenti paletti:

• A partire dal 31 maggio 2012 tutti i nuovi edifici dovranno coprire il 50% del proprio fabbisogno di energia termica per produrre acqua calda sanitaria con energie rinnovabili
• A partire dal 1.1.2013 tutti i nuovi edifici dovranno coprire il 20% del proprio fabbisogno termico per il riscaldamento e la climatizzazione con energie rinnovabili
• Ogni anno a partire dal 2014 questa quota percentuale verrà incrementata fino a raggiungere la quota del 50% nel 2017

Foire aux questions Send service request